Marco Giommoni
Dal segno al codice
Informatica e pensiero musicale nel tempo presente

Prefazioni di Renzo Cresti e Pierre Albert Castanet

20,00

 

Conoscere il passato per capire il presente e progettare il futuro. 
È l’obiettivo di Marco Giommoni che con questo originalissimo saggio colma una grave lacuna nei testi teorici sulla composizione contemporanea conquistata dall’informatica – ormai sempre più presente nella vita del musicista – per offrire un approccio sistematico alle attuali pratiche compositive e analitiche.
Il libro è diviso in due parti. Nella prima, L’arte di programmare la musica, l’autore tratta gli sviluppi della tecnologia informatica relativa alla creazione e all’analisi della musica scritta; nella seconda, L’oggetto musicale: motivazioni e valutazioni, avvia una riflessione sulla teoria della musica e sul suo linguaggio, dove l’oggetto sonoro è inteso come fatto estetico e vettore di significato.
Giommoni non definisce, quindi, soltanto i fondamenti della composizione informatizzata, ma ne approfondisce le motivazioni, ne chiarisce i significati, ne specifica i limiti, e la inserisce nel contesto storico dell’esperienza musicale e nel quadro più ampio della cultura e della creatività del tempo presente.
«Questo volume è davvero un regalo per i compositori, gli interpreti, il pubblico, per tutti. È un libro prezioso perché è unico. Mancava nel panorama musicale italiano, ed era una mancanza grave perché vi si affrontano tematiche importantissime per la composizione» (Renzo Cresti).

 

Autore:
Titolo Dal segno al codice Informatica e pensiero musicale nel tempo presente Prefazioni di Renzo Cresti e Pierre Albert Castanet
anno pubblicazione 2024
dimensioni 17 x 24 cm
numero di pagine 240
ISBN 9791280270535
Category:

COD: URANIA_08

Marco Giommoni

Marco Giommoni, dopo gli studi di Composizione e Musica Elettronica, si è perfezionato nelle tecniche della musica d’avanguardia sotto la guida di Gyorgy Ligeti e Iannis Xenakis. Ottenuta la laurea in Musicologia presso il DAMS di Bologna, ha conseguito il Dottorato in Scienze della Musica con Rossana Dalmonte all'Università di Trento e il Doctorat en Musique et Musicologie con Pierre Albert Castanet all’Università di Rouen. I suoi studi e le sue ricerche già dalla prima metà degli anni ’70 si sono concentrati sull'Informatica Musicale con particolare riferimento alla Musica algoritmica e in genere alla scrittura della musica assistita dal computer. Oggi è ricercatore e responsabile editoriale in Opusmodus.

After studying composition and electronic music, he specialised in avant-garde music techniques with Gyorgy Ligeti and Iannis Xenakis. After obtaining a degree in Musicology from the DAMS of Bologna, he obtained PhD in Music Sciences with Rossana Dalmonte at the University of Trento and PhD in Music and Musicology with Pierre Albert Castanet at the University of Rouen. His studies and research since the first half of the 1970s have focused on Musical Informatics with particular reference to algorithmic music and in general to computer-assisted music writing. Today he is researcher and editorial manager in Opusmodus.

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.