Gian Domenico Mazzocato

È uno dei più attenti narratori della cultura veneta. Fin dal romanzo di esordio (“Il delitto della contessa Onigo”) narra il Veneto della fame. È traduttore della grande storiografia latina (Tito Livio e Tacito), del favolista Fedro e di Venanzio Fortunato.
I romanzi: “Il bosco veneziano”, “Il caso Pavan”, “Tanaquil l’etrusca”, “Delitto sulla collina proibita”. Le raccolte di racconti: “Gli ospiti notturni”, “Veneto oscuro”, “Colline incantate”.
Un suo testo teatrale sul primo conflitto mondiale, “Mato de guera”, ha riscosso successo in tutto il mondo.
Le sillogi poetiche: “Il fuoco vecchio”, “Straniarsi è qui”, “Dalla selva delle esili memorie”, “Il loro nome è già urlo”.
Il suo “Ti racconto la Divina Commedia” è uno dei libri più venduti nel centenario dantesco.
È presidente emerito dell’Ateneo di Treviso.
La sua opera è in www.giandomenicomazzocato.it

Visualizzazione di 2 risultati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.